Navigation

GR: previsto un disavanzo di 55 milioni per il Cantone nel 2015

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2014 - 12:48
(Keystone-ATS)

Il preventivo 2015 del Cantone dei Grigioni prevede un disavanzo di 55 milioni di franchi e rimane praticamente allo stesso livello del budget del 2014. Lo ha indicato oggi a Coira direttrice delle finanze Barbara Janom Steiner (PBD).

Quest'ultima ha parlato oggi a Coira di una situazione ancora buona. Il Cantone è praticamente libero da debiti e al momento non sono previsti programmi di economie o aumenti delle tasse. "Ci possiamo permettere questo deficit", ha dichiarato. Il budget 2015 si basa su una stima della crescita reale dell'economia dei Grigioni dell'1,3%.

Secondo il preventivo 2015 spese e ricavi salgono - di 60 milioni di franchi ciascuno, ossia del 2,5%. Le spese d'esercizio dovrebbero attestarsi a 2,52 miliardi di franchi (preventivo 2014: 2,46 miliardi), mentre i ricavi d'esercizio sono attesi pari a 2,36 miliardi (preventivo 2014: 2,3 miliardi), è stato precisato.

A preoccupare la direttrice delle finanze sono in particolare l'aumento del 3,5% a 940 milioni di franchi dei contributi a enti pubblici e a terzi. Molto denaro viene utilizzato da ospedali e cliniche, è stato precisato.

Gli introiti fiscali delle persone fisiche sono stati stimati leggermente più elevati dello scorso anno, quelli delle persone giuridiche invece un po' ridotti.

A seguito delle persistenti incertezze dopo l'approvazione dell'iniziativa sulle abitazioni secondarie, è atteso un calo (-3 mio.) anche per quanto riguarda l'imposta sugli utili da sostanza immobiliare.

Il piano finanziario 2016–2018 presenta però disavanzi tra gli 82 e i 98 milioni, è stato indicato. La tendenza a un aumento delle spese con contemporanea incertezza relativa alla situazione dei ricavi prosegue.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?