Navigation

GR: Repower rileva 25 km linee Surselva, vecchia rete smantellata

Accordo tra Repower AG e Axpo Hydro Surselva per l'acquisto degli impianti tra Laax e Trun nei Grigioni con smantellamento della vecchia linea aerea da 60 kV tra Trun e Sumvitg. KEYSTONE/APA/APA/HELMUT FOHRINGER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 gennaio 2020 - 10:55
(Keystone-ATS)

Repower ha siglato un accordo per l'acquisto da Axpo Hydro Surselva degli impianti tra Laax e Trun nei Grigioni. Il passaggio di proprietà comporterà lo smantellamento della vecchia linea. Lo indicano le società in una nota congiunta.

Per ragioni storiche tra Laax e Trun esistono due sistemi di rete per l'approvvigionamento di energia sul livello di tensione 3 (60 kV), gestite autonomamente da Repower e Axpo Hydro Surselva. Le due società hanno ora raggiunto un accordo per la razionalizzazione degli impianti, con l'acquisto da parte di Repower di circa 25 km di linee ad alta tensione in doppia terna. La vendita sarà perfezionata con effetto retroattivo al 1° gennaio 2020.

Il sistema di rete di Axpo Hydro Surselva parte da Laax Staderas e scende verso valle, mentre quello di Repower sale da Laax Staderas. AxpoHydro Surselva prevede di mettere fuori servizio, e smantellare nei prossimi anni, i suoi vecchi impianti di rete a 60 kV ancora esistenti tra Trun e Sumvitg.

Il raggruppamento delle strutture, come indicano le due società nel comunicato trasmesso ai media, permetterà di migliorare la sicurezza dell'approvvigionamento e la manutenzione sugli impianti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.