Una cassaforte sottratta alla fine di gennaio dalla cancelleria comunale di Sagogn (GR), in Surselva, è stata ritrovata stamani a Schlans, una ventina di chilometri più a monte. L'armadietto blindato è stato notato da un attento escursionista in una boscaglia, circa 50 metri sotto la strada che collega Schlans a Dardin, ha indicato la polizia cantonale.

Gli ignoti ladri sono riusciti ad aprire la cassaforte, pesante circa 400 chilogrammi, impossessandosi così del denaro che conteneva e lasciando invece sul posto altri documenti. Gli inquirenti stanno cercando di risalire agli autori del reato.

Sagogn sembra possedere un'attrattiva particolare per i malviventi: già negli anni Settanta era stata asportata la cassaforte comunale, poi ritrovata. E nel 2005 l'armadio d'acciaio era stato preso di mira ancora una volta: allora però i "soliti ignoti" erano riusciti a scassinarlo sul posto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.