Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una cassaforte sottratta alla fine di gennaio dalla cancelleria comunale di Sagogn (GR), in Surselva, è stata ritrovata stamani a Schlans, una ventina di chilometri più a monte. L'armadietto blindato è stato notato da un attento escursionista in una boscaglia, circa 50 metri sotto la strada che collega Schlans a Dardin, ha indicato la polizia cantonale.

Gli ignoti ladri sono riusciti ad aprire la cassaforte, pesante circa 400 chilogrammi, impossessandosi così del denaro che conteneva e lasciando invece sul posto altri documenti. Gli inquirenti stanno cercando di risalire agli autori del reato.

Sagogn sembra possedere un'attrattiva particolare per i malviventi: già negli anni Settanta era stata asportata la cassaforte comunale, poi ritrovata. E nel 2005 l'armadio d'acciaio era stato preso di mira ancora una volta: allora però i "soliti ignoti" erano riusciti a scassinarlo sul posto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS