Navigation

GR: ritrovati scheletri, uno presenta un foro alla testa

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 ottobre 2014 - 13:32
(Keystone-ATS)

Due scheletri umani sono stati ritrovati durante lavori di ristrutturazione di una cascina sopra Filisur, nei Grigioni. Uno dei teschi presenta un foro, ma la polizia ritiene improbabile l'ipotesi di un atto criminale commesso in tempi recenti.

Le ossa umane sono state rinvenute a un metro di profondità e secondo i primi elementi dell'inchiesta giacevano sotto terra da lungo tempo, ha detto la portavoce della polizia grigionese Anita Senti, confermando una notizia del "Bündner Tagblatt".

Spetterà ora alla polizia scientifica indagare sugli scheletri e determinare se la morte dei due individui sia da ricondurre a atti violenti. Se necessario interverrà anche il Servizio archeologico cantonale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?