Navigation

GR: scoperto a Coira uno stampo per gioielli di 1000 anni fa

A Coira è scoperto un oggetto di carattere straordinario per la Svizzera: uno stampo in pietra per produrre gioielli di circa mille anni fa. Servizio archelologico Grigioni sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 luglio 2020 - 12:00
(Keystone-ATS)

Di recente a Coira è stato portato alla luce un quartiere di artigiani risalente al Medioevo. È anche stato scoperto un oggetto molto raro: uno stampo in pietra per produrre gioielli di circa mille anni fa, riferisce oggi il Servizio archeologico dei Grigioni (SAG).

L'area analizzata dal marzo scorso nell'ambito di uno scavo di emergenza è situata presso l'ex penitenziario Sennhof, nella parte orientale della città vecchia, che sarà ristrutturato. Le strutture e i reperti trovati nel terreno prima dell'inizio dei lavori testimoniano diverse attività artigianali che venivano svolte in questa zona circa 1000 anni fa.

Sono state portate alla luce strutture poco appariscenti sotto forma di fosse e tombe, nonché un notevole utilizzo di pavimentazioni in pietra. Degni di nota sono soprattutto l'elevato numero e il tipo di reperti ritrovati: da ossa animali (per lo più cavalli) a prodotti semilavorati e scarti di intagliatori, ma anche barre in metalli non ferrosi, fusaiole e scorie di vetro.

Dalla combinazione di semplici costruzioni di legno e di reperti in materiale specifico si può presumere che l'area serviva da laboratorio per diverse attività di artigianato durante l'Alto e il Basso Medioevo.

Ultimamente è poi stato trovato un singolo oggetto di carattere straordinario per la Svizzera: una lastra di pietra in ottime condizioni, di 9 x 8,5 x 3 centimetri, che fungeva da stampo per la produzione in serie di gioielli e di oggetti religiosi: pendenti a forma di croce raffiguranti Cristo, fibbie a disco, anelli e orecchini, nonché pendenti e stemmi a forma di aquila. L'oggetto risale al periodo tra il IX e l'XI secolo.

Nel contesto archeologico stampi di questo tipo sono molto rari, sottolinea il SAG. Nei prossimi mesi verrà analizzato approfonditamente e si procederà alla pubblicazione scientifica.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.