Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il popolo grigionese dovrà esprimersi sull'imposta di culto a carico delle aziende. L'iniziativa popolare dei giovani liberali democratici retici che chiede di abolirla è infatti riuscita: la proposta ha raccolto 4225 firme valide, 225 in più di quelle richieste, ha comunicato oggi il governo cantonale. La misura permetterebbe di sgravare di oltre 10 milioni di franchi le piccole imprese retiche, argomentano i promotori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS