Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

COIRA - Una slavina ha travolto stamane due alpinisti in cammino verso il Piz Kesch, a Bergün: un 45enne zurighese è rimasto ucciso, mentre un'altra persona ha riportato ferite gravi, ha comunicato oggi la polizia cantonale dei Grigioni.
"Una lastra di neve larga tre metri ha travolto i due escursionisti a un'altezza di 3'300 metri, facendoli precipitare per diverse centinaia di metri lungo il ripido e roccioso pendio", ha precisato la polizia. Nonostante l'intervento di altri alpinisti e dei soccorritori, per uno dei due non c'è stato più nulla da fare.
Stando agli agenti, negli ultimi due giorni sono stati diversi gli incidenti provocati dalle slavine: a Pontresina, sopra la Capanna del Boval, stamane è finito sotto la neve un gruppo di cinque escursionisti. Tre persone si sono liberate da sole, riuscendo ad aiutare i due compagni insieme ai soccorritori. Nessuno di essi è rimasto ferito in modo serio.

SDA-ATS