Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La vecchia stazione di Schnaus-Strada, un caratteristico edificio in legno di due piani, è stata spostata oggi di una cinquantina di metri. Al suo posto, a un paio di chilometri da Ilanz (GR), sorgerà un impianto per il trasferimento delle merci dalla gomma alla rotaia. In un primo tempo la Ferrovia retica (RhB) aveva previsto di abbattere la stazioncina. Discussioni con il Comune e la commissione dei monumenti storici hanno poi convinto l'azienda a graziarla.

L'edificio è stato sollevato da due gru, posto su una piattaforma speciale, trasportato da un veicolo pesante e ancorato alle sue nuove fondamenta a 50 metri di distanza. Il tutto è durato due ore e mezza e costato circa 75'000 franchi, indica un comunicato odierno della RhB.

Il Comune di Schnaus ha sollecitato la conservazione della stazione, anche se da oltre venti anni non era più utilizzata, perché la considera parte dell'immagine del paese. Dal canto suo la commissione dei monumenti storici giudica l'insieme delle stazioni dell'Alta Surselva (GR) degne di protezione.

Il nuovo centro di trasferimento delle merci dalla strada alla ferrovia (e viceversa) sarà operativo da settembre. La vecchia stazione ne farà parte e ospiterà locali tecnici e per il personale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS