Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

GR: vertenza sul sentiero attraverso Ruinaulta finisce al TF

Sul pregiato paesaggio della gola del Reno anteriore si esprimerà il Tribunale federale.

KEYSTONE/ALESSANDRO DELLA BELLA

(sda-ats)

La vertenza sul sentiero che dovrebbe attraversare l'intera area della gola del Reno anteriore di Ruinaulta (in romancio, Vorderrheinschlucht in tedesco), nel cantone dei Grigioni, finisce a Losanna.

Le organizzazioni ambientaliste Pro Natura, BirdLife Svizzera e WWF Svizzera annunciano in una nota odierna di volersi appellare al Tribunale federale (TF) dopo che quello amministrativo retico ha respinto il loro ricorso contro il progetto. La controversia ruota attorno a un sentiero escursionistico di quasi tre chilometri, che correrebbe lungo i binari della Ferrovia retica nel territorio del comune di Trin (GR). Sarebbe l'ultimo tratto di sentiero che andrebbe a finire nella zona di Ruinaulta, lunga circa 20 chilometri.

L'obiettivo è aumentare l'attrattiva turistica dell'area, soprannominata il "Grand canyon svizzero" e registrata nell'Inventario federale dei paesaggi, siti e monumenti naturali d'importanza nazionale (IFP), che designa i paesaggi svizzeri di maggiore pregio con l'obiettivo di preservarne specificità e varietà. Le associazioni lamentano che l'ultima zona tranquilla di Ruinaulta verrebbe alterata: secondo stime dei Comuni coinvolti, con 300'000 visitatori all'anno, il nuovo sentiero triplicherebbe le cifre attuali, con conseguenze negative sulla flora e la fauna dell'area, ampiamente conosciuta per la sua bellezza e la grande presenza di specie rare.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.