Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

COIRA - Il Consiglio federale ha approvato il piano direttore del governo retico contro i cosiddetti "letti freddi". Entro la metà del 2013, 35 comuni turistici dovranno avere provvedimenti per stimolare la costruzione di abitazioni primarie e controllare quelle secondarie.
Lo ha comunicato oggi il Dipartimento dell'economia pubblica e socialità. L'obiettivo centrale del piano direttore è di ridurre il numero di case e appartamenti di vacanza nuovi non affittati.
Il piano direttore dovrà essere applicato nelle maggiori aree turistiche Alta Engadina, Flims/Laax, Lenzerheide/Arosa, Klosters/Davos e Scuol/Samnaun. Sarà inoltre vincolante anche per i principali comuni delle altre zone turistiche (Tujetsch, Disentis/Mustér, Obersaxen, Breil/Brigels, Splügen, Savognin, Mesocco), con due casi particolari (Bregaglia e Zernez).

SDA-ATS