Una granconsigliera dei Verdi, con in braccio il suo bambino addormentato di soli due mesi, ha creato scompiglio oggi nella sala del parlamento di Basilea Città. La donna è stata dapprima allontanata e quindi riammessa in aula perché potesse votare.

L'espulsione, avvenuta per decisione del presidente del Gran Consiglio, ha suscitato l'indignazione di una parlamentare socialista, che si è avvicinata al microfono e chiesto con una mozione d'ordine la riammissione della collega ecologista.

Sul tema è intervenuta anche l'UDC che ha rivendicato una sospensione dei lavori parlamentari per far luce sulla situazione giuridica e sui regolamenti interni relativi alle madri elette come rappresentanti del popolo. Alla fine il presidente del parlamento ha ceduto, permettendo alla deputata Verde di tornare in aula con il figlio e di votare.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Che cosa ne pensa di Swissinfo?

Sondaggio

Che cosa ne pensa di Swissinfo?

Che cosa ne pensa di Swissinfo?

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.