Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una piattaforma petrolifera nel Mar Caspio è avvolta dalle fiamme: l'incendio è iniziato nel corso della notte nell'impianto di Guneshli, la compagnia di Stato dell'Azerbaigian ha istituito un quartier generale per affrontare l'emergenza.

Alcuni dei 42 operai della piattaforma sono stati evacuati, riferiscono i media locali

I media di Baku precisano che l'incendio è scoppiato sulla piattaforma numero 10, dove la compagnia di Stato (Socar) produce petrolio e gas.

Le fiamme non sono state ancora domate a causa del vento forte e delle onde, che rendono difficile il lavoro delle squadre di emergenza. Alcuni operai "sono in salvo sulle imbarcazioni di salvataggio", afferma la compagnia.

Secondo fonti citate dalla britannica Sky News le piattaforme in fiamme sarebbero addirittura tre, ma al momento manca una conferma ufficiale.

Il presidente della Socar, Rovnag Abdullayev, è giunto sul posto per monitorare personalmente l'emergenza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS