Navigation

Grandi progetti ferroviari: buoni risultati nel 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 aprile 2012 - 10:50
(Keystone-ATS)

Anche nel 2011 i grandi progetti ferroviari finanziati dalla Confederazione hanno fatto registrare buoni risultati: le previsioni sui tempi di costruzione e sui costi per la nuova ferrovia transalpina (NFTA), i raccordi alla rete europea ad alta velocità e il risanamento fonico della rete ferroviaria sono rimaste invariate o sono migliorate.

Per la NFTA, l'Ufficio federale dei trasporti (UFT) prevede costi finali di 18,7 miliardi di franchi (prezzi del 1998); il credito d'impegno di 19,1 miliardi non verrà quindi esaurito. La messa in servizio della galleria di base del San Gottardo è prevista già in dicembre 2016, ossia un anno prima di quanto pronosticato in precedenza. Anche i lavori alla galleria del Monte Ceneri si svolgono secondo i piani e essa sarà aperta entro il dicembre 2019, afferma l'UFT in una nota odierna.

Il raccordo della rete svizzera a quella europea ad alta velocità (RAV) ha avuto lo scorso anno importanti sviluppi. Il momento saliente è stata l'inaugurazione, in Francia, della nuova linea ad alta velocità Reno-Rodano, che ha consentito di ridurre la durata del viaggio tra Zurigo e Parigi a quattro ore. Tutti i progetti, il cui costo complessivo è stimato a 1,025 miliardi di franchi, saranno conclusi al più tardi entro il 2020.

Anche il risanamento acustico della rete ferroviaria svizzera prosegue secondo programma. Il miglioramento dei carri merci di FFS Cargo e FFS Infrastruttura è stato ultimato. I proprietari privati, dal canto loro, hanno già adeguato il 40% dei carri. Inoltre, a fine 2011 erano stati realizzati complessivamente 178 chilometri di ripari fonici.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?