Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ATENE - "La Grecia è un paese di centenari...": lo ha annunciato ironicamente il ministro del lavoro Andreas Loverdos rivelando che fra coloro che percepiscono una pensione figurano 8.500 persone con più di 100 anni, e addirittura "500 Matusalemme" che hanno superato i 110 anni di età.
Loverdos ha precisato che l'autorità giudiziaria ha aperto un'inchiesta ed ha già individuato 321 casi di persone defunte da diversi anni nel cui nome si continuava a percepire illegittimamente la pensione.
"Continueremo a cercare la verità nelle anagrafi e persino nei cimiteri" ha assicurato il viceministro G. Koutroumanis sottolineando che tali indagini faranno risparmiare allo stato 100 milioni di euro l'anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS