Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - Il Parlamento tedesco ha dato il via libera alla partecipazione della Germania al salvataggio della Grecia. Dopo il Bundestag, anche il Bundesrat, la Camera alta dei rappresentati regionali tedesca, ha approvato oggi il disegno di legge del governo per gli aiuti ad Atene. La firma del presidente della Repubblica, Horst Köhler, è prevista per questo pomeriggio.
Anche il governo spagnolo ha formalmente approvato il decreto che autorizza la partecipazione di Madrid al piano di aiuti Ue-Fmi alla Grecia. Lo ha annunciato la vicepremier Maria Teresa de la Vega.
Il decreto approvato dall'esecutivo del premier socialista José Luis Zapatero prevede un contributo spagnolo di 9,794 miliardi di euro al piano di aiuti per 110 miliardi su tre anni concordato con Atene.
Il sì del parlamento di Madrid al decreto non dovrebbe presentare difficoltà dopo che il provvedimento ha ottenuto nei giorni scorsi l'appoggio del leader dell'opposizione, il presidente del Partido Popular Mariano Rajoy.

SDA-ATS