Navigation

Grecia: bomba contro edificio ministero, gravi danni

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 aprile 2012 - 11:14
(Keystone-ATS)

Un ordigno incendiario di fabbricazione artigianale è scoppiato la scorsa notte di fronte ad un edificio annesso al ministero dell'amministrazione nel centro di Atene provocando gravi danni materiali ma nessuna vittima.

Lo ha riferito Skai Tv citando fonti della polizia secondo le quali l'esplosione è avvenuta pochi minuti prima delle 2.00 locali (l'1.00 in Svizzera) ed ha provocato un violento incendio che ha danneggiato i locali al piano terra dell'edificio e un'automobile parcheggiata nelle vicinanze.

L'attentato della scorsa notte non è stato ancora rivendicato ma gli inquirenti non escludono che possa essere anch'esso opera di un nuovo gruppo terroristico autodenominatosi "Movimento 12 febbraio" che la settimana scorsa - con un comunicato di sette pagine intitolato "messaggio al popolo" e postato su internet Indymedia - si era assunta la responsabilità dell'ordigno ad orologeria rinvenuto il 25 febbraio precedente su un treno della metropolitana fermo in stazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?