Navigation

Grecia: Corfù in fiamme, 130 ettari devastati in due giorni

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 agosto 2011 - 14:12
(Keystone-ATS)

Circa 130 ettari di pineta e uliveti sono bruciati in un incendio che da due giorni sta devastando Corfù. Al momento non sono state raggiunte dalle fiamme le zone residenziali dell'isola dedita al turismo. Secondo i vigili del fuoco, la maggior parte dei focolai è stata circoscritta.

Si tratta, ha detto il sindaco dell'isola, Yannis Trepeklis, di un atto doloso. Ieri un uomo di 31 anni è stato arrestato e ha confessato di aver acceso uno dei focolai.

Quello degli incendi estivi è un copione abituale per la Grecia, che tra il 1983 e il 2008 ha visto devastato dal fuoco un decimo del proprio territorio, secondo un recente studio dell'Istituto di ricerca agricola Ethiage e della sezione greca del Wwf.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?