Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il prodotto interno lordo (Pil) greco cresce a sorpresa nel secondo trimestre con un +0,8% sui 3 mesi precedenti messo a segno nonostante il durissimo negoziato con i creditori (-0,5% le attese degli economisti).

Su base annua l'incremento è del 1,5%, ha informato l'istituto statistico Elstat. L'autorità ha anche rivisto in meglio le stime per i primi tre mesi dell'anno, in stagnazione rispetto al -0,2% stimato in precedenza.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS