Navigation

Grecia: domani a Parigi nuova riunione banche

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 luglio 2011 - 18:46
(Keystone-ATS)

È fissata per domani a Parigi una nuova riunione di banche internazionali e compagnie assicurative per prendere in esame il piano sulla partecipazione del settore privato al salvataggio della Grecia. L'Institute of International Finance ha comunicato che presiederà la nuova riunione che si inserisce in una serie di incontri tecnici iniziati la settimana scorsa.

Già oggi, stando ad alcune fonti, si sarebbe tenuta a Parigi una riunione informale di alcuni istituti di credito che stanno vagliando un ristretto numero di opzioni tecniche. Sul tavolo, la proposta avanzata dalla Francia che prevede il rifinanziamento su base volontaria di titoli di Stato della Grecia in scadenza ma con nuove obbligazioni con termini differenti. Una simile formula potrebbe però far scattare il default - come ha avvertito ieri l'agenzia di rating Standard & Poor's - e ora creditori privati e funzionari sono al lavoro per individuare una soluzione priva di rischi. La proposta francese prevede che gli obbligazionisti reinvestano almeno il 70% dei titoli del tesoro greci in scadenza da qui alla fine del 2014 in nuove obbligazioni trentennali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?