Navigation

Grecia: esplode bomba davanti ufficio viceministro

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 novembre 2011 - 07:46
(Keystone-ATS)

Una bomba artigianale è esplosa davanti gli uffici della ministra aggiunta greca degli Esteri, Mariliza Xenogiannakopoulou, causando pochi danni ma non facendo vittime. Lo ha indicato una fonte di polizia.

L'ordigno era stata confezionato con bombolette di gas, usate di solito dalle organizzazioni anarchiche greche. L'attentato, che non è stato ancora rivendicato, è avvenuto poche ore dopo il discorso del neopremier Lucas Papademos che ha annunciato misure draconiane per mantenere la Grecia nell'euro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?