Navigation

Grecia: fumata nera su formazione nuovo governo

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 novembre 2011 - 20:11
(Keystone-ATS)

Nulla di fatto anche oggi per il nuovo governo greco. Lo ha annunciato questa sera una fonte del palazzo presidenziale - come informa la tv statale Net - affermando che la riunione tra il presidente della Repubblica Karolos Papoulias e i leader dei partiti è stata interrotta e aggiornata a domani mattina alle ore 10:30.

Secondo la tv privata Mega una decina di deputati del principale partito di opposizione Nea Dimocratica (centro-destra) "si sono ribellati" contro il loro leader Antonis Samaras: non accettano la nomina a premier del governo di transizione dell'attuale presidente del parlamento, Filippos Petsalnikos, collaboratore del premier uscente Georgios Papandreou.

In precedenza Papandreou aveva affermato in un discorso televisivo in diretta alla nazione che "nonostante la diversità di opinione abbiamo formato un nuovo governo". "Le forze politiche della Grecia hanno trovato un accordo per portare il paese fuori dalla crisi", aveva aggiunto senza nominare un successore.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?