Navigation

Grecia: industriali tedeschi chiedono 'piano Schuman' per Atene

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 luglio 2011 - 17:34
(Keystone-ATS)

Gli imprenditori tedeschi vorrebbero abbattere parte del debito sovrano della Grecia e lanciare un piano di salvataggio, un cosiddetto 'Piano Schuman' per Atene.

È l'invito lanciato da Hans-Peter Keitel, presidente del Bundesverband der deutschen Industrie (Bdi), la potente associazione degli industriali tedeschi, in una lettera che apparirà domani sul "Bild am Sonntag". "Prima di tutto dobbiamo ridurre il peso totale del debito greco a un livello tollerabile. In secondo luogo, la Grecia ha bisogno di un piano industriale come il Piano Schuman", scrive Keitel.

Il riferimento è al piano adottato dopo la Seconda guerra mondiale su proposta dell'allora ministro degli esteri francese Robert Schuman che puntava a mettere in comune le risorse europee nella produzione di carbone e di acciaio e che permise la rinascita dell'industria tedesca. Anche uno dei principali economisti tedeschi e consigliere del governo Merkel, Bert Rurup, ammette la necessità di un taglio del debito di Atene.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?