"I greci sono chiamati a scegliere tra un leone e un coniglio: per me eleggeranno ancora il leone Alexis". È la previsione do Pablo Iglesias, leader del movimento della sinistra spagnola Podemos, intervistato dal Gr1 Rai.

"Dobbiamo lottare fino in fondo per avere un'Europa più democratica e più sociale. I popoli - ha detto ancora Iglesias che ieri era sul palco a piazza Syntagma accanto ad Alexis Tsipras - hanno capito che bisogna avere rappresentanti pubblici che difendano la gente ma, purtroppo, la signora Merkel non vuole il cambiamento".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.