Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La cancelliera tedesca Angela Merkel ritiene decisiva la riunione di domani dell'Eurogruppo per trovare una soluzione per la Grecia.

Merkel sostiene che al momento non sarà possibile trovare altri fondi oltre quelli rimasti in questa fase nel programma di salvataggio (7,2 miliardi di euro).

Dal canto suo l'Italia sostiene "gli sforzi del governo greco e del premier Alexis Tsipras perché arrivi a un accordo con le istituzioni europee", e il presidente del Consiglio Matteo Renzi è "fiducioso che ci sarà un accordo" che "permetta alla Grecia di mantenersi dentro l'Eurozona, un valore condiviso da tutti".

Come ha detto al termine della prima sessione di lavori del Consiglio europeo che si concluderà domani, "il giorno decisivo sarà sabato" quando è prevista la nuova riunione dell'Eurogruppo.

I capi di Stato e di governo dell'Unione europea (Ue) sono stati informati sullo stato del negoziato con la Grecia dal presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem all'inizio della riunione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS