BERLINO - L'euro sopravviverà a questa "crisi pericolosa" innescata dall'enorme debito pubblico della Grecia. Lo ha detto la Cancelliera tedesca Angela Merkel in un'intervista alla "Frankfurter Allgemeine Zeitung".
Intanto il suo governo punta anche a varare delle norme per limitare l'uso eccessivo dei credit-default swaps, allineandosi in questo modo con la posizione della Francia.
"Stiamo valutando alcune ipotesi per porre un limite all'uso dei cds", ha detto oggi a Berlino il portavoce per gli affari economici del partito della Merkel, Leo Dautzenberg, precisando, tuttavia, che le "nuove norme" su questi strumenti "dovranno essere approvate a livello internazionale".
Il vice ministro delle finanze, Jörg Asmussen, ha aggiunto che i "Cds sono come il vino rosso. Sono utili se usati con moderazione. Diventano pericolosissimi se si fa un abuso".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.