Navigation

Grecia: Merkel e Sarkozy vicini a svolta

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 marzo 2010 - 16:41
(Keystone-ATS)

BERLINO - I negoziati Ue per un aiuto alla Grecia potrebbero essere arrivati a una svolta: la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Nicolas Sarkozy puntano a una soluzione, in caso di emergenza, che preveda un'iniezione di capitali del Fondo monetario internazionale, che verrebbe integrata attraverso aiuti volontari da parte dei paesi Ue. Lo scrive il quotidiano tedesco "Sueddeutsche Zeitung" in un articolo nell'edizione in edicola domani.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.