Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Grecia è ricattata dall'Unione europea: lo ha sostenuto il ministro degli Esteri ellenico, Nikos Kotzias, intervenuto in serata al festival di filosofia di Colonia, in Germania.

"Quel che sta accadendo è una pressione", ha commentato Kotzias, aggiungendo che è come se nelle trattative con il governo Tsipras le istituzioni che finanziano i piani d'aiuto dicessero: "Se voi ora non firmate, allora siete morti".

"La reazione naturale è che la gente ritiri i soldi dalle banche", ha insistito polemico il ministro greco, pur sottolineando di sperare ancora che alla fine si giunga a un compromesso accettabile. "Come sarebbe possibile avere un'Unione europea senza la Grecia? Già solo il nome di Europa deriva dalla mitologia greca", ha considerato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS