Navigation

Grecia: Papademos, senza accordo a marzo default

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 gennaio 2012 - 19:03
(Keystone-ATS)

La Grecia fallirà a marzo se non sarà raggiunto un accordo con la Troika e i creditori privati di Atene. Lo ha detto il premier Lucas Papademos durante un incontro con i leader della Confindustria e dei sindacati ellenici.

"A metà gennaio inizieranno le trattative con la Troika per mettere a punto un piano finanziario credibile per il triennio 2012-2015", ha detto Papademos, secondo un comunicato del governo ellenico. "Senza un accordo con la Troika e senza finanziamenti, la Grecia a marzo corre il rischio di fallire".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.