Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ATENE - Secondo il premier greco Giorgio Papandreou "il rischio di bancarotta non è ancora stato eliminato completamente", e sindacati e imprenditori dovrebbero unirsi allo "sforzo nazionale per il cambio" intrapreso dal governo per uscire dalla crisi e rimodernare il paese.
"Il pericolo di una bancarotta non è ancora stato eliminato completamente, anche se è stato in gran parte scongiurato", ha detto il premier durante un incontro ieri con le parti sociali, citato dall'agenzia Ana.
Il sindacato dei dipendenti pubblici, Adedy, dopo l'incontro ha però denunciato, in un comunicato, la politica governativa che ha riportato i lavoratori alle "barbare condizioni" del passato, annunciando che non parteciperà quest'anno all'apertura della Fiera internazionale di Salonicco, l'11 settembre, dove il premier pronuncerà un discorso programmatico. Sia Adedy che il sindacato del settore privato Gsee hanno indetto per tale occasione una manifestazione che sarà l'inizio di un "autunno caldo" contro le misure di austerità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS