Navigation

Grecia: Rajoy, grave errore se Atene uscisse da zona euro

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 maggio 2012 - 15:05
(Keystone-ATS)

Un'eventuale uscita della Grecia dalla zona euro "sarebbe un gravissimo errore, una pessima notizia", perchè "l'euro ha bisogno di essere rafforzato".

È quanto ha sostenuto oggi il premier spagnolo Mariano Rajoy in dichiarazioni ai media a margine di una seduta in Parlamento.

"Non voglio che la Grecia esca dall'euro, sarebbe una pessima notizia", ha detto Rajoy che, nel clima di tensione dei mercati provocato dal'incertezza della situazione politica nel Paese ellenico, ha poi esortato l'Unione Europea a difendere la solidità dei conti pubblici dei Paesi membri.

"Bisogna garantire la sostenibilità del debito pubblico e onorare tutti i nostri impegni - ha detto il premier -. È quello che stiamo facendo in Spagna, quanto stanno facendo in Italia e quello che stanno tentando di fare gli altri Paesi".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?