Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ATENE - Nuovo strappo dei credit-default swap sul debito greco, che hanno segnato un record a 966,7 punti indicando un rischio d'insolvenza sempre piu' alto nella percezione dei mercati.
Torna a salire, intanto, anche il premio di rendimento che i titoli di Stato greci decennali devono pagare rispetto ai bund tedeschi, volato a 772 punti base dai 784 di ieri. Si tratta del livello piu' elevato dal 7 maggio scorso, data in cui la Banca centrale europea ha avviato il suo programma di acquisto di titoli di Stato europeo che affianca le misure d'emergenza predisposte dall'Unione europea con il Fondo monetario internazionale.
Sui mercati pesano i timori di un rallentamento della crescita europea, che renderebbe piu' difficile il compito di risanare le finanze pubbliche dei Paesi in maggiore difficolta' sul fronte del debito e del deficit.

SDA-ATS