Navigation

Grecia: sciopero, un ferito grave in tafferugli

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 maggio 2011 - 17:43
(Keystone-ATS)

Un uomo di circa 40 anni è stato ferito gravemente ed ha riportato un ematoma cranico durante la marcia dei sindacati nel centro di Atene ed è tuttora in sala operatoria nell'ospedale ateniese di Nikaia.

Intanto, secondo quanto riferisce il sito web zougla.gr, l'unico che oggi funziona in pieno black-out dei media, sono in corso incidenti gravi sulla via Sturnari nei pressi del Politecnico di Atene che ricordano, scrive il sito, quelli che fecero seguito alla morte dello studente Alessandro Grigoropoulos l'anno scorso.

Poliziotti in tenuta anti-sommossa sono schierati all'esterno del Politecnico e respingono gli attacchi degli anarchici che si sono rifugiati all'interno dell'ateneo dopo aver dato alle fiamme diversi cassonetti per le immondizie e varie automobili parcheggiate lungo le strade dove sono sfilati i manifestanti.

Secondo il Centro Nazionale di Pronto Intervento, sono stati almeno 12 i feriti fra i manifestanti che sono stati portati in vari ospedali con problemi respiratori causati dai lacrimogeni. Secondo fonti della polizia sono stati feriti anche due poliziotti e sono stati effettuati 24 fermi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?