Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ad un anno esatto dalla chiusura della radiotelevisione pubblica greca (Ert), decisa dal governo di coalizione l'11 giugno del 2013, i dipendenti di tutti i mezzi d'’informazione della Grecia, scioperano oggi per 4 ore, dalle 12.00 sino alle 16.00, in segno di solidarietà verso i dipendenti della (Ert).

"Le associazioni giornalistiche di tutta la Grecia si legge in un comunicato dei rappresentanti del settore, riconfermiamo la nostra ferma volontà per l'immediata riapertura della Televisione pubblica".

Alle ore 19.00 inoltre è in programma una manifestazione di protesta davanti alla sede della Ert, nella quale sono stati invitati a parlare uomini politici e rappresentanti delle Autonomie locali.

Un anno fa il governo greco decideva la chiusura della radiotelevisone pubblica, con il licenziamento di centinaia di dipendenti. Si è trattato di una decisione che ha provocato un grande shock non soltanto in Grecia ma in tutto il mondo, in quanto, come aveva dichiarato allora la Direttrice Generale della European Broadcasting Union, Ingrid Deltenre, una cosa del genere non era mai successo prima in un paese che non si trovava in guerra.

SDA-ATS