"Con una riposta negativa al referendum c'è il rischio reale di un'uscita dell'area dell'euro della Grecia". Lo afferma il premier francese, Manuel Valls, commentando la decisione di Atene di organizzare un referendum sulle proposte avanzate dai creditori.

"Il referendum - sottolinea Valls ai microfoni di Europe 1-Télé-Le Monde, - è una scelta sovrana. Non si può criticare la scelta di consultare il popolo da parte di un governo, ma i greci devono scegliere lucidamente".

A priori, rileva ancora il premier francese, "non conosciamo né gli uni né gli altri le conseguenze sul piano economico e politico di un'uscita della Grecia dall'area dell'euro. Dobbiamo fare tutto il possibile affinché la Grecia resti nella zona euro". Comunque, aggiunge Valls, "bisogna rispettare sia la democrazia che le regole europee".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.