Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Governo greco sta per decidere stasera la chiusura di banche e Borsa di Atene nella giornata di domani. La decisione, secondo quanto riferiscono alcune fonti, è stata studiata dal Consiglio per la stabilità finanziaria di Atene che si è appena concluso.

Sarà raccomandata dal ministro delle Finanze, Yanis Varofakis all'esecutivo.

Nel consiglio, oltre a Varoufakis, siedono il suo vice Dimitris Mardas, il governatore della banca centrale Yiannis Stournaras, il presidente dell'associazione bancaria, quello del fondo di salvataggio delle banche e quello della commissione di controllo sul mercato dei capitali.

In particolare, l'amministratore delegato della Banca del Pireo ha risposto "No" a chi chiedeva se domani gli istituti greci apriranno i loro sportelli. A riferire della possibile chiusura della Borsa è invece una fonte finanziaria anonima.

Varofakis e Stournaras si sono limitati ad affermare che ci sarà un annuncio al termine della riunione del consiglio dei Ministri, senza aggiungere dettagli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS