Navigation

Grecia accoglierà turisti da Svizzera e altri 28 Paesi da 15.06

La Grecia riaprirà i confini ai cittadini elvetici, senza periodo di quarantena, a partire dal prossimo 15 giugno (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/Michael Virtanen sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 maggio 2020 - 13:24
(Keystone-ATS)

La Grecia accoglierà, a partire dal prossimo 15 giugno, i turisti provenienti dalla Svizzera e da altri 29 Paesi senza l'obbligo di quarantena. Escluse al momento Gran Bretagna e Italia.

È quanto riporta il quotidiano Kathimerini, che su Twitter pubblica la lista dei 29 Paesi ammessi dopo aver allentato le misure di lockdown imposte per contenere la diffusione del coronavirus. Saranno possibili test a campione da parte delle autorità sanitarie greche.

Confini greci aperti, quindi, per turisti provenienti da Svizzera, Albania, Australia, Austria, Nord Macedonia, Bulgaria, Germania, Danimarca, Estonia, Giappone, Israele, Cina, Croazia, Cipro, Lettonia, Libano, Lituania, Malta, Montenegro, Nuova Zelanda, Norvegia, Corea del Sud, Ungheria, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Repubblica Ceca e Finlandia.

Entro il prossimo primo luglio, Atene riesaminerà nuovamente la situazione legata al coronavirus negli altri Stati prima di decidere nuovi allentamenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.