Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Decine di giornalisti russi hanno manifestato a San Pietroburgo per chiedere la liberazione del fotografo Denis Siniakov, accusato di pirateria e arrestato a fine settembre con gli attivisti di Greenpeace per il blitz dell'associazione ambientalista contro una petroliera russa nell'Artico.

"Un fotografo non è un pirata", è lo slogan su molti dei cartelloni branditi durante la manifestazione per "dimostrare che sosteniamo il nostro collega", ha spiegato uno degli organizzatori della manifestazione, Alexander Koriakov, foto-editor del giornale russo "Kommersant". "A differenza dell'Occidente, nel nostro paese non c'è nessuno che difende i giornalisti", ha aggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS