Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli attivisti di Greenpeace hanno impedito oggi ad una petroliera russa di consegnare il petrolio proveniente dall'Artico nel porto di Rotterdam. La polizia olandese ha arrestato una trentina di attivisti tra cui il capitano, lo stesso dell'Arctic Sunrise, la nave che effettuò il blitz contro una piattaforma petrolifera artica di Gazprom, il 19 settembre 2013. "Il capitano è stato arrestato e la nave (Rainbow Warrior) è stata portata altrove", ha spiegato un portavoce della polizia olandese.

SDA-ATS