Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo grigionese vuole costruire un carcere per tutta la Svizzera orientale. Il progetto da 106 milioni di franchi, che sorgerà a Cazis, offrirà 150 posti per i detenuti. I cantoni di Zurigo e San Gallo hanno già mostrato interesse.

"Abbiamo bisogno di questo progetto", ha spiegato oggi ai media a Coira Martin Graf, presidente del Concordato della Svizzera orientale sull'esecuzione delle pene nonché direttore del dipartimento di giustizia del canton Zurigo, sottolineando come nella regione interessata manchino dai 100 ai 150 posti nelle carceri.

Pur trattandosi di un progetto utile a più cantoni, le spese saranno a carico dei Grigioni, fatta eccezione per un 30% pagato dalla Confederazione. Gli altri cantoni pagheranno i costi dei loro prigionieri e parteciperanno alle spese di gestione.

Il Parlamento retico deve ancora approvare il credito. In caso di parere positivo, i lavori cominceranno nel 2016, e il carcere dovrebbe essere completato nel 2018.

SDA-ATS