Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Economia, trasporti, sanità e sicurezza: sono i settori in cui il Canton Grigioni e la Regione Lombardia intendono rafforzare la collaborazione. I rappresentanti dei Governi e dei Parlamenti cantonali e della regione italiana si sono incontrati oggi per la prima volta a Le Prese (Poschiavo) allo scopo di migliorare le "già buone relazioni di vicinato", si legge in un comunicato grigionese.

Insieme a Ticino, Uri e Vallese, i Grigioni saranno ospiti dell'Expo 2015, che si terrà a Milano. A Le Prese si è concordato di esaminare, durante il periodo dell'esposizione mondiale, come approfondire la collaborazione economica transfrontaliera. Una stretta cooperazione è necessaria anche per la forte crescita del numero di frontalieri, precisa il governo grigionese.

Un progetto nel settore sanitario potrebbe "avere carattere esemplare": l'ospedale Engadina Alta intende offrire le proprie prestazioni mediche alla regione Lombardia, si legge nel comunicato. Da superare vi sarebbero ancora alcuni ostacoli legislativi e tariffari.

Allo scopo di rafforzare la sicurezza di frontiera è stata discussa l'idea di organizzare pattuglie di polizia comuni. Le esperienze della polizia cantonale dimostrano che tale cooperazione ha carattere dissuasivo e porta a ridurre il numero di reati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS