Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

COIRA - Il governo grigionese è contrario ad un studio sociale sulla povertà specifico per il cantone. La povertà si combatte con misure mirate là dove essa è palese, afferma l'esecutivo in risposta ad una interpellanza del gruppo socialista in Gran Consiglio.
Visti i programmi elaborati a livello europeo e nazionale, uno specifico per il cantone è superfluo. In sostanza, la povertà nei Grigioni verrà affrontata come finora, con misure puntuali "nei settori individuati" e in base alle direttive della Confederazione, dice il Consiglio di Stato. Inoltre l'esecutivo ricorda che la Conferenza cantonale dei direttori delle opere sociali presenteranno in giugno un proprio programma per combattere la povertà.

SDA-ATS