Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La situazione politica in Nord Africa è stata al centro della seduta dei gruppi parlamentari elvetici. Sul tema UDC, PLR, socialisti e Verdi hanno chiesto un dibattito ancora nella sessione in corso. La questione è al centro anche di diverse interpellanze urgenti.

Democentristi e radicali pongono l'accento sulla paventata ondata di immigrati. L'UDC invita a presidiare la frontiera, evitando le entrate illegali: le persone che non hanno alcuna possibilità di vedersi riconosciuta la domanda d'asilo non devono nemmeno essere affidati ai cantoni.

Per il PLR occorre insistere sul rispetto dell'accordi di Dublino e innanzitutto prestare aiuto nei paesi d'origine: un orientamento quest'ultimo sottolineato anche da PS ed ecologisti. La sinistra vuole però anche affrontare questioni come il denaro depositato in Svizzera da regimi corrotti e il divieto dell'esportazione di armi verso paesi con governi autocratici.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS