Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo Burkhalter ha registrato un utile in aumento nel primo semestre (foto d'archivio).

KEYSTONE/ENNIO LEANZA

(sda-ats)

Il gruppo zurighese Burkhalter, attivo nel settore degli impianti elettrici, ha registrato nel primo semestre dell'anno un utile in aumento dell'8,5% su base annua a 16,2 milioni di franchi.

Il fatturato è rimasto invariato a 244,4 milioni, indica l'azienda in una nota odierna.

Il gruppo, che conta 43 società attive nell'elettrotecnica e dispone di 99 sedi in tutta la Svizzera (stato a fine luglio), ha approfittato dell'elevata attività edilizia. L'utile prima di interessi e imposte (Ebit) è cresciuto dell'8% a 19,7 milioni di franchi.

Burkhalter ringrazia l'impegno e l'efficienza dei suoi collaboratori, si legge nel comunicato.

Il gruppo continua la strategia di aumentare la sua quota di mercato rilevando altre aziende attive nell'elettrotecnica. A luglio ha annunciato la diciassettesima e diciottesima acquisizione dalla sua entrata in borsa a giugno del 2008.

Per l'insieme dell'esercizio in corso il gruppo prevede di continuare a registrare buoni risultati. Come in passato, l'obbiettivo è di riuscire ad aumentare l'utile per azione. Nello stato attuale delle cose il gruppo ritiene che ciò sarà possibile.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS