Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - I sostenitori della soppressione dell'obbligo di servire hanno tempo sino al 6 gennaio 2012 per raccogliere le 100'000 firme necessarie alla riuscita della loro iniziativa popolare "Sì all'abolizione del servizio militare obbligatorio". Il termine è stato pubblicato oggi sul "Foglio federale".
L'iniziativa è stata presentata ieri a Berna da un comitato presieduto dal Gruppo per una Svizzera senza esercito (GSsE), di cui fanno parte pure rappresentanti di PS e Verdi. Gli iniziativisti vogliono cancellare dalla Costituzione federale il principio della leva obbligatoria per gli uomini. In futuro, il servizio militare, al pari di quello civile, dovrebbe quindi essere svolto su base volontaria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS