Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È tornato in Canada, il suo paese natale, Omar Khadr, il più giovane detenuto nel carcere di Guantanamo e l'ultimo occidentale a lasciare la prigione della base militare Usa a Cuba. Aveva appena 15 anni quando, nel 2002, venne catturato in Afghanistan e poi condannato per l'uccisione di un soldato americano.

Otto anni più tardi, nel 2010 un tribunale militare lo condannò a 40 anni di galera. Omar è stato anche il primo dalla seconda guerra mondiale a essere condannato per crimini di guerra dalla Corte Marziale per atti commessi quando era ancora un minore. Finirà di scontare la pena nel suo Paese.

Khadr era stato portato in Afghanistan dal padre, un membro di Al Qaida. Fu arrestato subito dopo una sparatoria con un convoglio americano, durante la quale fu colpito a un occhio e alla schiena.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS