Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Parlamento del Guatemala ha tolto l'immunità al presidente del Paese, Otto Perez Molina, con un voto che spiana la strada a una possibile procedimento giudiziario per uno scandalo di corruzione che ha provocato dure proteste negli ultimi mesi.

Lo riporta la Bbc online.

Hanno votato a favore 132 parlamentari su 158, ben oltre la maggioranza di due terzi necessaria per approvare la mozione. Perez Molina è accusato di avere ideato una frode ai danni del servizio doganale per diversi milioni di dollari, ma il presidente si dichiara innocente.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS