Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un tribunale del Guatemala ha condannato a un totale di 360 anni di reclusione due ex militari per violazioni dei diritti umani. Lo riporta la Bbc online.

I due militari, l'ex comandante Francisco Reyes Giron e l'ex commissario Heriberto Valdez Asij, sono accusati di schiavitù sessuale, stupro e omicidio nei confronti di un gruppo di donne indigene. Si tratta delle prime condanne per violenza sessuale durante il conflitto armato nel Paese.

Il premio Nobel per la Pace, Rigoberta Menchu, ha definito la sentenza "storica".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS