Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Svizzera dispone di un nuovo "tre stelle", cioè il massimo riconoscimento, della famosa guida Michelin, la bibbia della gastronomia. Si tratta del ristorante "Le Cheval Blanc", diretto dal cuoco tedesco Peter Knogl e ospitato dall'hotel basilese "Trois Rois".

Michelin ha attribuito la nota massima al ristorante di Knogl, situato sulla riva sinistra del Reno a Basilea, quale ricompensa per la sua cucina "classica", abbinata a "idee raffinate" e "piene di sapore", indica l'editore della guida in una nota odierna.

Finora nel pantheon delle "tre stelle" svizzere figuravano l'"Hôtel de Ville" a Crissier (VD) di Benoît Violier - successore del defunto Philippe Rochat - e lo "Schauenstein" a Fürstenau (GR) di Andreas Caminada.

Peter Knogl era già stato eletto "cuoco dell'anno 2015" dalla celebre rivista gastronomica "GaultMillau", con il conferimento di 19 punti su un totale di 20.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS