Navigation

Guinea Bissau: dispiegato contingente Ecowas

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 maggio 2012 - 17:26
(Keystone-ATS)

È cominciato il dispiegamento in Guinea Bissau del contingente della Comunità economica degli Stati dell'Africa occidentale (Ecowas in inglese; Cedeao in francese) che sarà impegnato a garantire la sicurezza nel paese dopo il golpe militare del 12 aprile.

Si tratta, come ricorda la stampa locale, di militari e poliziotti inviati dalla Nigeria, dal Burkina Faso e dal Senegal. Di fatto il contingente prende il posto della missione militare dell'Angola (la Missang), composta anch'essa di 600 uomini e che era presente in Guinea Bissau da oltre un anno.

È stata proprio la prolungata presenza della Missang nel paese (dove garantiva i forti investimenti angolani in Guinea Bissau) a spingere i militari guineani al golpe di aprile.

Probabilmente già nelle prossime ore avrà inizio l'operazione di rimpatrio - che dovrebbe durare qualche giorno - dei militari della Missang in Angola.

La missione degli Stati dell'Africa occidentale comprende soprattutto la garanzia della sicurezza di tutte le personalità del paese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?