Navigation

H. Clinton critica Israele per piano nuove abitazioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 marzo 2010 - 20:01
(Keystone-ATS)

WASHINGTON - La segretaria di Stato americana Hillary Clinton ha ammonito oggi il premier israeliano Benjamin Netanyahu che l'annuncio della costruzione di nuove abitazioni a Gerusalemme Est costituisce "un segnale profondamente negativo" nei rapporti bilaterali tra Washington e Tel Aviv.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo